Con ernia inguinale si puo fare sport

Si può correre con un’ernia inguinale?

Da mesi ho un dolore nella zona inguinale destra e questo dolore a volte anche nella parte destra dell’addome, la vita. Ho parlato con il mio medico e non c’è una diagnosi molto precisa. Ho fatto un’ecografia addominale per vedere se era possibile capire da dove provenisse il dolore. La risposta della dottoressa è stata che non c’era nulla nell’addome, ma, nello specifico, nella zona pubica, mi ha ordinato di fare un po’ di forza e mi ha detto che c’è una mini-ernia, mi ha detto che per ora non richiede un intervento chirurgico, che è molto raro che il dolore provenga da lì, quindi le ho detto: cosa potrebbe essere? Non lo sapevo. Gli ho chiesto se si può fare un trattamento per correggerlo o se devo aspettare fino a quando non avrò altra scelta che l’intervento chirurgico e non mi ha risposto.

Ora, ho il dubbio che si tratti di uno o dell’altro o di entrambi contemporaneamente, quali esercizi mi consiglia? Mi ha detto di fare addominali stile “superman” per rafforzare la cintura addominale e di essere in grado di fare flessioni ma di tenerle solo per rafforzare la cintura addominale.

Quali esercizi non posso fare se ho un’ernia inguinale?

Evitare gli esercizi addominali tradizionali, come gli addominali e le flessioni, che aumentano la pressione sui dischi intervertebrali e possono peggiorare l’ernia del disco. Si sconsiglia di eseguire esercizi con carichi diretti sulla schiena.

Muy interesante:  Cosa mettere sopra la tuta sportiva

Cosa succede se faccio esercizio con un’ernia inguinale?

Il rischio di uno sforzo intenso, nonostante l’uso della cintura inguinale, è che la pressione esercitata sull’addome complichi l’ernia, aumentando le dimensioni del difetto erniario o intrappolando grasso o anse intestinali (questo è considerato un’emergenza).

Quanto peso posso sollevare se ho un’ernia inguinale?

Evitare di sollevare pesi (più di 4 kg) e di fare sforzi addominali per 3-6 settimane (si consigliano 3-4 settimane per la chirurgia laparoscopica e 5-6 settimane per la chirurgia aperta per poter tornare a svolgere lavori che richiedono sforzi).

Se ho un’ernia inguinale, posso fare sesso?

L’ernia sportiva è una lesione dolorosa dell’inguine. La comunità medica utilizza il termine “pubalgia atletica” per distinguere le ernie sportive da quelle tradizionali. L’ernia tradizionale si riferisce a difetti o buchi nella parete addominale attraverso i quali possono erniarsi altri tessuti. L’ernia sportiva si riferisce a strappi o lesioni dei tessuti molli dell’inguine o del basso addome che possono verificarsi quando un atleta effettua improvvisi cambi di direzione. Sebbene sia possibile che un’ernia sportiva si trasformi in un’ernia tradizionale, ciò non è comune.

Muy interesante:  Come fare un reggiseno sportivo

Le ernie sportive causano un forte dolore all’inguine al momento dell’infortunio. Successivamente, l’atleta può riferire dolore o rigidità in attività come alzarsi dal letto o scendere dall’auto. Qualsiasi attività che aumenti la pressione intra-addominale, come tossire o starnutire, può addirittura causare dolore.

Per le prime due settimane dopo l’infortunio, il riposo è il trattamento migliore. È importante evitare di sollecitare ripetutamente l’area lesa. Il ghiaccio e i farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene o naprossene) possono aiutare a controllare il dolore e l’infiammazione. I pantaloncini a compressione possono contribuire a dare sollievo.

Se ho un’ernia inguinale, posso fare pesi?

Lo sport e l’attività fisica in generale sono sempre raccomandati perché l’esercizio fisico regolare e moderato è una delle pietre miliari di una buona salute. Tuttavia, chi soffre di ernia inguinale può avere difficoltà e disagio, o addirittura paura, di fare sport. Oggi vi parliamo degli sport che si possono praticare con un’ernia inguinale.

Come abbiamo già detto, le ernie possono complicare lo svolgimento di alcune attività fisiche che possono esercitare una pressione sull’ernia o che richiedono una grande mobilità in questa zona. Tuttavia, alcuni sport che possono essere praticati con un’ernia inguinale sono i seguenti:

Camminare è uno degli esercizi più accessibili in caso di ernia inguinale. Si consiglia di camminare moderatamente, sia per frequenza che per intensità (circa un’ora al giorno). Questo ci aiuterà a mantenerci in forma e attivi senza danneggiare la zona inguinale o forzarla con movimenti d’impatto o di sforzo che potrebbero compromettere la muscolatura.

Muy interesante:  Come legare i capelli per fare sport

Posso fare esercizio fisico se ho un’ernia?

Ed è la stessa cosa di un’ernia sportiva? Sebbene la manifestazione sia molto simile, le cause e il trattamento sono molto diversi. Vediamo cosa c’è dietro questo dolore all’inguine e cosa possiamo fare per trattarlo.

Esistono due tipi di ernie inguinali, una diretta e una indiretta. Nelle ernie inguinali dirette il tessuto intestinale passa attraverso una debolezza della muscolatura addominale nell’area nota come triangolo di Hesselbach. Nelle ernie inguinali indirette, il contenuto addominale sporge attraverso il cosiddetto anello inguinale interno. Il tessuto scende lungo il canale inguinale, parallelamente al cordone spermatico, e alla fine raggiunge solitamente lo scroto.

L’ernia inguinale si distingue facilmente per un elemento: il dolore. Si manifesta quando si compiono alcuni gesti specifici: quando ci si piega, ci si accovaccia, si sollevano pesi, ecc. Questo è dovuto allo strangolamento del tessuto invadente, che produce un dolore noto come “visceri vuoti”, molto intenso.